martedì 20 settembre 2016

CROZ DELL'ALTISSIMO (m. 2.339) - Andalo (TN)

Il Croz dell'Altissimo (m. 2.339) è una spettacolare colonna rocciosa affacciata sulla conca del Lago di Molveno, che con la sua parete grigio chiaro alta quasi un chilometro domina il paesaggio di chi guarda le Dolomiti da quel versante. Ovviamente io sono risalito dal versante opposto, quello dove la vetta non si raggiunge scalando la parete rocciosa verticale, bensì attraverso un normale sentiero di montagna, impegnativo ma comunque fattibile per un normale escursionista. Durante la salita fino alla cima non incontro nessuno. Lungo la discesa verso il Rifugio La Montanara incontro invece diverse persone che salgono solo nei pressi del rifugio.

La salita al Croz dell'Altissimo inizia dal parcheggio ubicato in località Valbiole (m.1183), lungo la strada che da Andalo (TN) sale verso il Pradèl.
L'aurora dal paese di Dorsino (TN) salendo in auto verso Molveno e Andalo.


Verso la Val D'Ambiez.
Il parcheggio di partenza è ubicato sopra Andalo in località Valbiole (m.1183).


Si sale nel bosco per il sentiero SAT 352.
Il sentiero SAT 352 si infila nel bosco inizialmente con pendenza moderata poi sempre più sostenuta.


Località Fontanella dove si trova un abbeveramento per il bestiame al pascolo.



Si prosegue su ripidi ramponi erbosi.

Al bivio con il sentiero 344B, poco sotto la località Prato del Monte si prosegue in favore del citato sent. 344B che punta invece verso ovest in direzione del passo dei Lastèri.



















Superata quota 1800 il bosco si è via via diradato, fino a scomparire del tutto, lasciando spazio ai bassi pini mughi.




Sulla sinistra cima Croz dell'Altissimo.
Cima dei Lasteri (m. 2.459)




In alto l'enorme croce del Croz.
Cima dei Lasteri.
Verso il Passo dei Lasteri (m. 2.286)





L'attacco alla cima.




La salita alla cima è semplice e poco esposta.
Il primo balcone verso le Dolomiti di Brenta.








Cima Croz dell'Altissimo.
Verso le Dolomiti di Brenta.

Giunto ai 2330 metri del Croz, il panorama si è aperto in maniera spettacolare sulla sottostante conca del Lago di Molveno e sulla Paganella, oltre che sulle vette del Brenta meridionale. 




Il lago di Molveno



Il Cornetto di Bondone.
Molveno e il lago.



Cima Brenta
Cima Tosa.





Il fondovalle (Valle delle Seghe) dal Croz.
Il Rifugio Pedrotti.




Cima Lasteri
Molveno.

Andalo.








La discesa.

Profonde fessure carsiche

















Palon del Tovre.
Verso il Rifugio Montanara.





Il Rifugio La Montanara.
Dal belvedere del Rifugio La Montanara si vede in alto sulla destra la cima del Croz dell'Altissimo.

Un ultimo sguardo verso le Dolomiti di Brenta.
L'escursione è stata di km. 12.
Per un dislivello complessivo di m. 1209.